Torrecuso

immagine-news
“paesetto eretto dai longobardi” come lo definiva Antonio Mellusi, è oggi un borgo molto accogliente al centro di un territorio disegnato dai vigneti della DOCG Taburno.